Spazi

Committenti del XXI secolo

Storie, aziende, arte e territorio. Questa la formula del Misa, Museo internazionale in progress di scultura per le aziende, nato nel 2009 all’insegna di una delle più proficue sinergie tra cultura e imprese. Parlare di committenza nel XXI secolo può sembrare anacronistico, eppure il progetto ideato da Artour-o il Must punta esattamente a favorire investimenti in opere d’arte made in italy, da parte di imprenditori. Delle due sezioni che costituiscono il Museo, vi sono la collezione in progress e la mostra itinerante Ipotesi dinamica, costituita dalle opere di tutti gli artisti coinvolti nel progetto. Dopo un’ultima tappa del Misa, solo poche settimane fa, localizzata nella la nuova sede romana di Eataly, dove le opere di Giorgio Faletti resteranno esposte in maniera permanente davanti al tempio dell’enogastronomia, il nuovo presidio di sosta del Misa, sarà l’azienda agricola e agriturismo di Umbertide, fonte del Giglio, dell’imprenditrice e scrittrice Alessandra Oddi Baglioni.

L’azienda entra a far parte così del network dedicato allo sviluppo del dialogo tra arte e impresa, grazie all’illuminata apertura dimostrata dalla Oddi Baglioni. L’imprenditrice da anni, ha fatto della sua stessa vita il connubio perfetto tra creatività e dedizione al territorio, conducendo la sua azienda specializzata in prodotti agroalimentari e dedicandosi allo stesso tempo alla letteratura, attraverso la produzione di una serie di romanzi dedicati alle storie e alle tradizioni della sua famiglia e del territorio nazionale. Nella giornata del 30 giugno le verranno consegnati gli usuali Misa d’argento, riconoscimento rivolto agli imprenditori e alle aziende che sin d’oggi hanno creduto nell’importanza della committenza. In concomitanza con la collocazione dell’opera permanenza Segno del sogno di Andrea Piotto, ci sarà l’esposizione della mostra collettiva Ipotesi dinamica, costituita dalle opere degli artisti aderenti al progetto, tra cui:e Zanchi. Nel corso del week end si susseguiranno la performance musicale della cantautrice e artista genovese Giua, attualmente in tour con Armando Corsi per la presentazione del nuovo disco Tre, oltre a un momento dedicato alla letteratura con lo scrittore e poeta Pier Mario Giovannone.

Fino al 2 luglio

Azienda agricola faldo del Picchirillo, piazza Marconi 24, Perugia

info: www.ellequadro.com

Commenti