Perugia, in mostra il risorgimento umbro

Presentata a palazzo Cesaroni la mostra storico documentale Arte e patriottismo nell’Umbria del Risorgimento. La mostra promossa dal consiglio regionale sarà inaugurata sabato 29 ottobre alle 17 e resterà aperta da domenica 30 al 20 dicembre 2011. L’inaugurazione e coinciderà con la riapertura effettiva di Palazzo Cesaroni e della storica Sala Brugnoli, dopo i lavori di consolidamento, restauro e pulitura della facciata esterna. L’esposizione  che nasce come tributo  ai centocinquanta anni di storia dell’Italia, mette in mostra documenti, testimonianze inedite, cimeli, quadri, oggetti preziosi degli anni del Risorgimento umbro, conservate dalle istituzioni umbre, compresi i comuni più piccoli ma anche da tantissime famiglie private. In ragione di tanta documentazione ritrovata, che ha sorpreso gli stessi curatori coordinati da Massimo Duranti,  l’esposizione si annuncia come una novità assoluta, piena di sorprese e di documenti inediti su un periodo che, ha ricordato Claudia Minciotti Tsoukas, storica del periodo, dimostra l’entusiasmo e i grandi idealità che accomunarono tanti umbri, soprattutto giovanissimi nella lotta per l’indipendenza.