Artreview incorona Ai Weiwei come artista più influente

Il mondo dell’arte fa quadrato intorno all’artista dissidente Ai Wei Wei e con un sussulto etico e civile lo incorona al primo posto della lista Power 100 della pubblicazione inglese Artreview. L’artista cinese, classe 1957, è il secondo artista, dopo Damien Hirst, a finire sul podio dal 2008, quando è nata la classifica dell’art system. Ai Wei Wei è stato indicato dal panel composto dal team dell’Artreview più alcuni opinion maker internazionali al primo posto tanto per il suo attivismo quanto per la sua ricerca artistica – che ridisegna il ruolo dell’artista, non più protetto nel suo lavoro dalle mura dei musei e delle gallerie, ma sceso in prima linea per denunciare la sistematica violazione dei diritti umani in Cina. Info: www.artreview.com.