Roma, i satelliti di Telespazio in mostra all'Ara pacis

Telespazio, nell’ambito delle iniziative promosse per celebrare i 50 anni dalla fondazione della società, presenta al museo dell’Ara Pacis di Roma, dal 19 al 21 ottobre 2011, la mostra Telespazio – 50 Anni di storia spaziale. La mostra, ideata e curata da Telespazio, ripercorrerà con l’ausilio di immagini d’epoca, di installazioni e di un documentario realizzato da Rai Storia, le tappe più significative dei 50 anni di vita della società, costituita il 18 ottobre 1961 grazie alla lungimiranza di Italcable e Rai per aprire all’Italia le porte dello Spazio, e far così partecipare il nostro paese alle sperimentazioni di nuove forme di telecomunicazioni attraverso i satelliti artificiali. Quando nella Piana del Fucino, in Abruzzo, furono poste nel 1962 le fondamenta di quello che sarebbe diventato il centro spaziale più grande al mondo, gli ingegneri di Telespazio guidati da Piero Fanti già intuivano le possibilita’ straordinarie offerte dalle moderne comunicazioni, che grazie ai satelliti potevano materializzare prospettive e sogni indicati nel 1945 dallo scienziato e scrittore di fantascienza Arthur C. Clarke. Tre satelliti in orbita intorno alla Terra sul piano equatoriale e distanziati di 120 gradi, aveva calcolato Clarke, avrebbero reso la comunicazione globale e istantanea. Ed è quello che è accaduto.

Articoli correlati