Al via la settima edizione di Agrigento arte

Sabato 7 ottobre alle 18 apre i battenti al Palacongressi la VII edizione di Agrigento arte mostra internazionale di arte contemporanea. Un appuntamento che si rinnova da ben sette anni. Come dice il suo curatore, Francesco Gallo Mazzeo, direttore artistico, «Agrigento Arte, ha un primato incontestabile, quello di essere stata antesignana di un progetto alto, quello di innestare una fiera d’arte, un luogo d’incontro e di scambio, mentre tutti diffidavano e storcevano il naso, creando un evento che in mezzo a tante difficoltà, ma anche in mezzo a tanti successi, si è consolidata, diventando un punto di raccordo di tante realtà che qui si sono incontrate, di tanti galleristi, artisti, collezionisti,che qui si sono conosciuti e riconosciuti, creando una comunità aperta e dinamica». Agrigento Arte, quest’anno si presenta, con le attività di sempre (Trovarsi–Sei personaggi nei luoghi di Pirandello; Omaggio a Leonardo Sciascia -Nei luoghi di Regalpetra; Raccontare per immagini – Arte a Villa Barile a Caltanissetta), con conferenze, dibattiti, mostre collaterali quelle di Rotella, Arizza, Galimberti, con i padiglioni delle Accademie e con tutta una rete di partecipazioni, che la rendono di sicuro interesse, per quanti,visitatori nuovi o consolidati, sono interessati a saper vedere e voler possedere un’opera d’arte, che a differenza di ogni altro oggetto, non invecchia mai, non diventa di seconda mano, arricchisce l’immaginario e quindi crea in modo assoluto un valore. Info: www.agrigentoarte.it.