Nasce Aria, associazione di artisti romani

Nasce A.r.i.a. – Artisti romani in assemblea – gruppo di artisti che prende forma in seno all’istituzione della Consulta per l’arte contemporanea, organismo che si è costituito in seguito al fermento intorno alle urgenti questioni dell’arte, fermento creatosi a Roma in primavera. Questo organismo si compone di rappresentanti di varie specialità del mondo artistico, specificatamente rappresentative del contesto romano. Le guide degli artisti all’interno della consulta sono Cesare Pietroiusti e Alfredo Pirri. Attraverso tre riunioni, svoltesi con la mediazione di Alfredo Pirri, si è venuto a creare A.r.i.a., che grazie a discussioni e proposte ha dato vita ad un documento in cui si sintetizzano tematiche raccolte in punti focali: la necessità di creare un punto d’incontro, che assume la definizione di Bar; la necessità di svolgere attività didattiche che prende il nome di Scuola; la volontà di creare una rivista, probabilmente on-line: il giornale; la definizione di luoghi anche estranei alle istituzioni dove poter manifestare l’arte nella volontà che "il museo sia dappertutto": il museo. Ognuno di questi punti è ancora da realizzare e da sviluppare nella speranza che si mantenga un ruolo individuale dell’artista in relazione ad una più ampia coscienza collettiva nel gioco fra individualità e socialità dell’arte scoprendo luoghi anche immaginari di confronto. Un altro obiettivo è la diffusione a livello nazionale delle problematiche romane che appartengono più in generale a tutti gli ambienti artistici dell’Italia. Info: [email protected]. (C. Q.)

Articoli correlati