Padova, il simbolismo sbarca a palazzo Zabarella

Un percorso dentro l’arte e le emozioni è la grande mostra sul Simbolismo in Italia in apertura il primo ottobre a palazzo Zabarella di Padova. Esposte un centinaio di opere provenienti dai maggiori musei e collezioni private: tra queste la magnifica Giuditta-Salomè di Gustav Klmit, insieme a Il Peccato di Franz von Stuck, che da soli valgono la visita. Non sono comunque da meno le opere di pittori italiani che si susseguono nelle otto sezioni in cui si articola il percorso espositivo.