Cinema, negli Usa sbanca il "Contagion" di Soderbergh

Applaudito fuori concorso a Venezia, da tre giorni anche nelle sale italiane, è subito al top degli incassi Usa, "Contagion", il thriller di Steven Soderbergh con Gwyneth Paltrow, Matt Damon e Marion Cotillard. Al suo primo "week end", il film ha raccolto 23,1 milioni di dollari, scalzando dal trono "The help", che in 5 settimane ha raccolto 137 milioni. Terzo gradino del podio per "Warrior" (a novembre nelle sale italiane) con Nick Nolte nei panni di un anziano pugile alcolizzato che incassa 5,5 milioni.