Manifesti anni '60 e '70 in mostra alla G7 di Bologna

Una raccolta composta da pezzi appartenenti agli anni ’60 e ’70 con locandine pubblicitarie di mostre e avvenimenti artistici fino a veri e propri manifesti d’artista. Si tratta della mostra bolognese È manifesto!, proposta dallo Studio G7 fino al 30 settembre. Ampio spazio è occupato da artisti della Pop art come Johns, Warhol, Lichtstein, Dine, a questi si aggiungono César, Beuys, Abramovic e Ulay, Bartolini, Isgrò, Pistoletto e molti altri fortemente presenti nella storia di quegli anni. La mostra si arricchisce di una raccolta di manifesti polacchi illustrati con riferimento a eventi cinematografici e circensi. Inoltre, sabato 24 settembre Studio G7 prenderà parte all’iniziativa ‘erata d’autore per Artelibro effettuando l’apertura straordinaria dalle ore 20.30 alle 22.30. Info: www.galleriastudiog7.it.