Usa-Turchia, è scontro su un busto di Ercole

Tornerà in Turchia entro la fine dell’anno un busto di Ercole di epoca romana del periodo imperiale, risalente alla fine del secondo secolo a.C. Dopo un lungo contenzioso, infatti, il Boston museum of fine arts dovrà restituire lo splendido pezzo al Museo di Antalya, dove è custodita la parte inferiore della statua cui il busto appartiene. Il museo statunitense sostiene di avere regolarmente acquistato la scultura nel 1982, mentre secondo gli archeologi turchi il busto sarebbe stato saccheggiato e portato via dal Paese. La parte inferiore della statua e’ stata ritrovata nel 1980 a Perge, nel sud della Turchia. L’annuncio della restituzione è stato visto come una vittoria dal Paese della Mezzaluna, che sta cercando di recuperare reperti archeologici in tutto il mondo. Nel maggio scorso il Museo Pergamon di Berlino ha accettato di restituire una sfinge ittita dopo che il ministro della Cultura turco, Ertugrul Gunay, ha minacciato di cacciare gli archeologi tedeschi dai siti turchi.