Barroso: «No a tagli a scienza, istruzione e cultura»

No a tagli a scienza, istruzione e cultura. Lo ha detto il presidente della Commissione Ue Josè Manuel Barroso, intervenendo alla Luiss di Roma. «La nostra responsabilità è ricostituire la fiducia sia nella zona euro che nell’Europa in generale», ha affermato, aggiungendo che «il consolidamento finanziario è importante ma per puntare alla crescita e a una maggiore occupazione non si può tagliare in settori come scienza istruzione e cultura» .