Polonia: addio a Nowosielski, maestro delle icone sacre

Il pittore Jerzy Nowosielski, uno dei più famosi artisti polacchi del Novecento, è morto a Cracovia, dopo una lunga malattia, all’età di 88 anni. Anche scenografo e illustratore, era nato a Cracovia il 7 gennaio 1923, ed è stato il teorico delle moderne icone sacre fortemente ispirato dall’iconografia della Chiesa Ortodossa. Nowosielski era celebre per le sue composizioni religiose su muro e le policromie eseguite per numerosi edifici sacri in Polonia, come la chiesa ortodossa di Cracovia, quella di Białystok e le chiese cattoliche di Jelenia Gora e della Santa Croce di Wesola.

Articoli correlati