Addio ad Augusto Garau

L’artista Augusto Garau, pittore insigne e studioso della teoria del colore, è morto a Milano all’età di 87 anni dopo una breve malattia. in passato è stato docente all’accademia di Brera a Milano, dove iniziò la carriera, e poi alla Scuola politecnica di design di Milano e alla facoltà di architettura del Politecnico di Milano. Garau mosse i primi passi all’interno del movimento ”Oltre Guernica” (1946) e del Mac (1949). Garau è stato il più giovane artista del gruppo milanese del Movimento arte concreta, che abbandonò dopo la morte del proprio maestro Atanasio Soldati. Dopo i primi esperimenti di rappresentazione figurativa si è dedicato alla ricerca astratta, caratterizzata dal rigore compositivo e dalla pulizia del colore. Un approfondimento che ha impegnato l’artista non solo in campo artistico ma anche in una serie di saggi che ha pubblicato nel corso degli anni: come "Armonie del colore" (1984) o "Dinamiche del colore e della forma" (1997).

Articoli correlati