In tavola con arte

Insolito pasto si consuma dal 9 al 30 giugno, ingredienti dal sapore unico, pietanze servite su preziosi piatti di legno. Non è un convivio come tutti gli altri, ma una mostra inusuale quella organizzata dal centro per l’arte  contemporanea Open space di Catanzaro, dal centro Angelo Savelli di Lamezia Terme e dall’associazione Vertigo di Cosenza. Tre istituzioni calabresi, unite nella progettazione di una particolare rassegna, dal titolo Il festino degli dei, diciotto sapori d’artista, che vede la presenza di diciotto artisti, differenti per geografie, formazione e linguaggi visivi, accomunati dall’idea-progetto del piatto. Diciotto artisti, dunque, portano a banchetto, nell’inusuale scenario di una galleria, pietanze trasfigurate dalle loro intuizioni artistiche. Un convivio ideale, metaforico, incentrato su piatti di legno trasformati in opere d’arte atte a diffondere i sapori nel palato intellettuale ed emotivo di ospiti e convitati, fino a produrre un baccanale di sensazioni, riflessioni, emozioni. Vertigo, via Rivocati 63, Cosenza. Info: 0984 75212; www.vertigoarte.org.

Articoli correlati