Ultimora

A 87 anni ci lascia la grande artista statunitense Betty Woodman

Celebrata solo pochi mesi fa alla Galleria Lorcan O’ Neill con una grande mostra, l’artista statunitense Betty Woodman si è spenta nel pomeriggio del 2 gennaio a 87 anni a New York dopo una lunga malattia. La notizia è stata comunicata dalla famiglia in un messaggio inviato agli amici e poi diffusa attraverso una nota ufficiale di Salon 94, la galleria newyorchese della Woodman. L’artista, nata a Norwalk in Connecticut, era la madre della celebre fotografa Francesca, morta suicida a soli 22 anni. La vita di Betty, profondamente segnata da questa disgrazia, è stata attraversata da numerosi riconoscimenti per il suo lavoro artistico, primo fra tutti quello di essere la prima donna della storia a cui sia stata dedicata una retrospettiva al Metropolitan museum di New York. La sua arte, fatta prevalentemente di opere in ceramica, ha raggiunto un livello di notorietà mondiale, apprezzata specialmente in Italia, paese al quale la Woodman era molto legata. Visse a Firenze per diversi anni e proprio Firenze, nel 2015, le dedicò una rassegna sui lavori da lei prodotti negli ultimi 15 anni al Museo Marino Marini. 

Commenti