Ultimora

Desiderio, ultima tappa del ciclo Beauty Hazard alla fabbrica del Vapore

Nirvana è il titolo della personale firmata dall’artista Desiderio. Ospitata dal 6 dicembre fino al 14 gennaio nella Fabbrica del Vapore a Milano, la mostra, curata da Chiara Canali, è l’ultimo capitolo di un progetto più ampio, Beauty Hazard, nato nel 2007 e dedicato a temi come la bellezza e al corruzione delle carni. Il titolo Nirvana nasce come completamento del concetto di Beauty Hazard, come momento più riflessivo del suo percorso artistico, corrispondente al progressivo annullamento della realtà per arrivare al puro godimento dello spirito. La mostra raccoglie una selezione delle grandi opere pittoriche realizzate tra il 2007 e il 2017, cortometraggi, installazioni e sculture.

Se per le atmosfere surreali e fiabesche il suo lavoro potrebbe ascriversi alla corrente del Pop Surrealism o della Lowbrow Art statunitense, a differenza dei Pop surrealisti Desiderio non cerca di scoprire e di esprimere ciò che è differente dal reale, ma descrive il mondo come dotato aspetti imprevedibili. Per questa sua attitudine è più corretto parlare di realismo magico che sposa la descrizione della realtà ma ne traduce un effetto di straniamento attraverso l’uso di elementi magici e onirici. Info: www.fabbricadelvapore.org 

Commenti