Foto Inside

Aldo Runfola, Dieci

Dieci video più uno compongono la mostra di Aldo Runfola ospitata a Fondamenta. Dieci, non a caso, è proprio il titolo dell’esposizione curata da Valerio Dehò e aperta fino al 23 giugno. Disposti sul piano gli schermi mandano in loop cortometraggi di varia lunghezza, eterogenei fra loro per estetica e tematica, i vari lavori non sembrano in alcun modo tirare le somme di qualcosa, giungere a una sintesi ma rimangono aperti senza nessuna imposizione dell’artista sullo spettatore, modalità che esplicita il rispetto del primo sul secondo, l’idea di Runfola sembra proprio quella che incitando a uno sforzo interpretativo lo spettatore quest’ultimo arrivi a definire un proprio personale cammino che unisce gli schermi senza forzarli in un’interpretazione imposta. A riprova di questo atteggiamento l’undicesimo video è appeso al soffitto e l’unico modo per vederlo è salire su una pertica, accettare lo sforzo fisico, appunto, per osservare il lavoro.

Conferma questo pensiero anche il curatore in una recente intervista: «Sono video installazioni per le quali il pubblico dovrà fare attenzione. La compresenza di più lavori fa sì che il pubblico debba compiere un percorso e che man mano, sia la complessità dell’artista in generale sia quella della mostra in particolare venga fuori». Info: http://insideart.eu/fondamenta

Photo Francesca Salvati

Commenti