Ultimora

Doppio appuntamento il 27 maggio allo Spazio Mater

Appuntamento il 27 maggio alle 18,30 nello spazio romano Mater di via Ludovico Muratori 11 dove vengono presentati due diversi progetti espositivi. Il primo, La Couleur, è un percorso espositivo che raccoglie i lavori di Barbara Crimaudo e Xiuqiong Zhang, arricchito da opere inedite della regista e fotografa finlandese Inna Rogatchi. Il secondo è l’inaugurazione ufficiale della residenza artistica finalizzata a indagare il rapporto tra arte e scienza, proponendo per questa prima edizione il tema della ricerca della luce: Effetto Tyndall.

Nato dall’intuizione della padrona di casa, la gallerista Ilaria Sergi, il progetto Effetto Tyndall che per questa edizione ha scelto gli artisti Beatrice Rachello, Guoying Jiang e Vittorio di Vincenzo, si è evoluto e contaminato grazie alla collaborazione con curatori di ampia visione e sensibilità: a firmare il progetto, infatti, oltre alla fondatrice di Spazio Mater anche la giornalista e curatrice Raffaella Salato, la fondatrice di Sinopsis Australis, Chiara Mambro e il manager nei beni culturali, compositore e fotografo Federico Strinati.

Il progetto, inoltre, prevede talk e incontri con esperti di settore, curatori, scrittori, artisti e appassionati. Tra questi, la scrittrice Anna Rosa Mattei Strinati che presenterà il suo nuovo libro L’Enigma d’amore, e lo storico dell’arte Claudio Strinati, in un confronto sul connubio arte e scienza attraverso la pittura elegante e concettuale dell’artista Marco Angelini, che a giugno presenterà in una sua personale a Milano un ciclo inedito di opere proprio sul tema dello sviluppo sostenibile. Tutto il programma che si sviluppa fino al 4 giugno è disponibile sul sito dello spazio. Info: www.mat-er.com

Commenti