Ultimora

A Saucerful of Colours Lesson #3 del Prof. Bad Trip

Dopo il successo alla Teké Gallery di Carrara e a Palazzo Velli Expo nella Capitale, arriva alla Galleria dell’accademia di Belle Arti di Macerata il terzo appuntamento di ”A Saucerful of colours”, la grande retrospettiva dedicata a Gianluca Lerici aka Prof. Bad Trip scomparso prematuramente nel 2006. Il percorso espositivo, con oltre quaranta dipinti, insieme a una serie di opere grafiche, sculture e altri oggetti come francobolli, poster, collage e complementi di arredo e di design, ha l’obiettivo di riassumere tutto il lavoro del Prof. Bad Trip, dagli anni ’80 ai 2000, e la sua visione di ciò che è stata la controcultura Punk e Underground dagli anni ’70 a oggi attraverso ogni forma d’arte, dalla pittura ai manufatti, i libri, i fumetti fino a toccare l’ambito musicale. I suoi lavori sono una critica feroce, disillusa e ironica di una società tentacolare e asfissiante votata a soffocare ogni tentativo di ribellione intellettuale, emozioni difficili da descrivere a parole urlate a gran voce contro un mondo sordo. Una mostra che racconta una vita intensa e irrequieta dalle avventure musical-movimentiste, tra manifestazioni e denunce e la produzione di magliette e di fanzine punk, attraverso gli anni dell’Accademia dove si autoproclama Professore, fino ai fumetti e alle copertine di album. La Lesson #3 inaugura il 21 aprile alle 18.00 ed è la prima lesson del Prof. Bad Trip sonorizzata, ovvero con una sua colonna sonora musicale della durata di circa 6 ore creata e arrangiata dal musicista e compositore uBiK che viene trasmessa durante l’orario di apertura della mostra. Nel tardo pomeriggio del 21- 22 e 23 aprile, uBiK suona dal vivo in galleria alcuni  estratti della composizione in onore dei visitatori del Ratatà Festival. La mostra si conclude il 1 maggio quindi avete poco tempo per andare a curiosare, per tutte le informazioni: www.ratatafestival.com

Commenti