Ultimora

Il museo Emilio Greco inaugura Non solo venere non solo madre 3.0

In occasione del progetto Mad, quest’anno arrivato alla X edizione e che nel corso degli anni ha visto coinvolti grandi nomi e giovani emergenti, inaugura l’11 marzo la mostra dal titolo Non solo venere non solo madre 3.0. L’esposizione organizzata e ospitata dalla Fondazione Marcello Zei e dal Museo Contemporaneo Madxi di Latina, ora nella versione 3.0 al Museo Emilio Greco di Sabaudia, vuole raccontare un viaggio tra l’arte antica e contemporanea attraverso lo sguardo femminile. Inserendo la donna al centro del suo progetto Fabio D’Achille, ideatore e curatore di MAad, vuole dimostrare che l’arte non è mai stata esclusivamente una prerogativa maschile confermandone il suo ruolo fondamentale nell’arte. Prendendo spunto dalle veneri preistoriche si crea un ponte tra passato e presente. Una ricerca che arriva ad abbracciare epoche diverse, e incontra anche la sensibilità e il genio di donne che hanno lasciato il segno nella storia dell’arte come Artemisia Gentileschi, Lavinia Fontana, Elisabetta Sirani, Frida Kahlo. Tra le artiste contemporanee ad esporre ci saranno Paola Acciarino, Evita Andujar, Emilia Isabella, Francesca Fini, Aldamaria Gnaccarini, Monica Menchella, Roberta Pugno, Maria Gloria Sirabella, Maria Antonietta Scarpari, Anja Kunze, Lara Pacilio, Claudia Quintieri, Natasha  e Daisy Triolo. Info: www.comune.sabaudia.latina.it 

 

Commenti