Ultimora

Entrano a far parte della collezione Guggenheim sei stampe di Berenice Abbott

Una nuova acquisizione per la Fondazione Solomon R. Guggenheim grazie ai fondi donati da Alberto e Gioietta Vitale, dal Guggenheim Circle della Collezione Peggy Guggenheim, da Sotheby’s e da precedenti donazioni del Lascito M.R Taylor e Asbjorn Lunde. Si tratta di sei stampe in bianco e nero della fotografa Berenice Abbott, che nel 1942 ha immortalato la pionieristica galleria-museo newyorkese Art of This Century. Qui Peggy Guggenheim esponeva le sue collezioni di arte cubista, astratta e surrealista, organizzando mostre temporanee dei maggiori artisti europei e di numerosi artisti americani allora poco noti al grande pubblico, come Robert Motherwell, Mark Rothko e Jackson Pollock. Le due stampe, appartenute a Kiesler, architetto della galleria, rappresentano un vero e proprio archivio visivo della galleria e dei suoi spazi, i cui allestimenti sono ancora oggi considerati un punto di riferimento per la museografia contemporanea. Ben noto inoltre il rapporto tra Peggy e la Abbot, che cominciò negli anni ’20 a fare fotografie con una macchina fotografica comprata con i soldi che le aveva prestato Peggy Guggenheim. Info: www.guggenheim-venice.it

Commenti