Ultimora

Carolyn Christov Bakargiev in pole position per la direzione unica di Gam e Rivoli

È quello di Carolyn Christov Bakargiev il nome più quotato per la futura direzione unica di Gam e Castello di Rivoli. Questo è ciò che si vocifera, anche se si dovrà aspettare domenica pomeriggio per la conferma definitiva, quando i due consigli di amministrazione del Castello di Rivoli e della Fondazione Torino Musei deliberareranno la nomina. 171 sono in tutto i candidati che hanno risposto nei mesi passati al bando pubblico per la direzione ma la commissione di esterni presieduta da Gabriela Belli della Fondazione Musei di Venezia, Francesco Manacorda, direttore della Tate di Liverpool e da Bernard Blisténe del Centre Pompidou alla fine ha selezionato una rosa di 10 candidati. Carolyn Christov, ben conosciuta al mondo dell’arte, prima italiana a dirigere a Kassel, nel 2012, Documenta e già curatrice a Rivoli, è affiancata da altri possibili pretendenti. Tra questi ci potrebbero essere Cristiana Collu, uscita da poco Mart di Rovereto e anche Andrea Villani, che ora dirige il Madre di Napoli.

Commenti