Ultimora

Renato Barilli apre un blog sull’arte e la letteratura

«E dunque, prometto che ogni lunedì, a partire dal 2 marzo, farò apparire in questo luogo tre articoletti, uno di mia libera opinione su temi civili, di costume, politici, un secondo di critica letteraria e infine un terzo di recensione a mostre o ad altri temi relativi alle arti visive. E dunque, buona lettura, miei pochi ma di sicuro esperti lettori». Così scrive Renato Barilli lanciando il suo blog, Pronto Barilli. La decisione di scrivere e regalare articoli al mondo della rete è nata dall’impossibilità di pubblicare altrove i suoi interventi: «Me ne sono andato – dice il critico – da loro non trovandovi più le condizioni per sopravvivere, oppure ne sono stato “rottamato” per motivi talora incomprensibili». Dopo aver collaborato con quasi tutti i quotidiani e le riviste del paese, il Barili aveva trovato un posto sicuro nell’Unità ma tutti sappiamo che fine ha fatto. Da queste premesse è nata l’idea del blog e a noi non resta che leggerlo nella speranza che mantenga la promessa data.

Commenti