Ultimora

Gli eredi di Peggy perdono la causa contro la fondazione Guggenheim

La sentenza del Tribunal de Grande Istance di Parigi esprime verdetto negativo rispetto alle richieste presentate dal ramo francese della famiglia Guggenheim contro i cugini newyorkesi da cui dipende la casa-museo che ha sede in laguna. Figli e i nipoti di Pegeen Vail contro i figli e i nipoti di Sinbad Vail, i figli di Peggy Guggenheim appunto. I primi hanno accusato i secondi di aver violato le disposizioni testamentarie della collezionista. Lo scontro è avvenuto in merito alla richiesta di revocare la donazione di Peggy alla Solomon Foundation del 1976, ma il tribunale ha giudicato infondate tutte le accuse. Pare che Peggy avesse inoltre nominato come unico erede testamentario il figlio Sindbad Vail, senza lasciare nulla a Pegeen, che già aveva mosso la stessa accusa nel 1992, sconfitta anche in quell’occasione. Gli eredi dovranno ora pagare 30.000 euro di danni. La fondazione dichiara di essere orgogliosa di aver attuato fedelmente la volontà di Peggy Guggenheim, conservando intatta la sua collezione, restaurando e facendo lavori di manutenzione del palazzo come museo pubblico e contribuendo alla conoscenza dell’arte moderna e contemporanea in Italia.

Commenti