Burraco Society, Dal Negro è il nuovo sponsor del progetto di Cattelan e Vitale

Per Burraco Society Dal Negro ha realizzato un mazzo di carte in edizione limitata con i volti di Cattelan e Vitale al posto dei jolly

Burraco Society, il gruppo fondato da Paride Vitale e Maurizio Cattelan che organizza tornei di burraco con ospiti d’eccellenza in location sempre diverse, ha scelto un nuovo sponsor ufficiale. A partecipare al progetto sarà infatti Dal Negro, azienda storica trevigiana attiva da 95 anni nella produzione di carte da gioco. Un fatto che ha richiesto una celebrazione. Per l’occasione sono stati prodotti, infatti, mazzi di carte da gioco esclusivi che ritraggono i volti di Vitale e Cattelan al posto dei jolly. Le carte, in limited edition, saranno utilizzate nel corso delle serate e consegnate al vincitore del torneo insieme a un set portacarte della storica boutique Pineider.

«Da sempre a casa mia organizzo tornei di burraco tra amici e il numero dei partecipanti è cresciuto di volta in volta tanto che, ahimè, casa mia non bastava più a ospitare tutti gli appassionati, e da qui nasce l’idea della Burraco Society», ha raccontato Paride Vitale. «Quando l’arbitro dà il via al gioco – ha continuato – inizia la competizione tra le varie coppie, ma il bello è che ogni sfida rimane sempre un momento divertente e conviviale tra amici dove coltivare nuove relazioni e nuove idee». Il progetto, nato proprio durante una partita online a burraco tra Vitale e Cattelan nel periodo del lockdown, conta tra i suoi giocatori ricorrenti Geppy Cucciari, Carlo Cracco, Nina Zilli e tanti altri.

«Siamo molto felici di rappresentare i tornei di Burraco Society come partner ufficiale», ha affermato Elisa Stevanato, Responsabile Marketing & Communication di Dal Negro. «Per noi è sicuramente una sfida – ha proseguito – tenere alto il valore di un gioco che solo di recente sta raggiungendo sempre più appassionati di ogni età. È proprio nei tornei di Vitale e Cattelan che abbiamo colto il valore della convivialità e della sana competizione che caratterizza tutti i giochi di carte, in cui noi crediamo da 95 anni ormai».

Immersi in atmosfere posh dalla luce soffusa, in media solo 40 degli aspiranti campioni iscritti alle liste d’attesa possono trovare posto ai tavoli della Burraco Society. Per entrare a farne parte è bene provare di essere davvero abili nel gioco, pena la squalifica se per due partite di seguito ci si trova classificati tra gli ultimi cinque posti. Il vincitore della serata, oltre al riconoscimento, riceverà anche un set portacarte della storica boutique di pelletteria e cartoleria Pineider abbinato al mazzo di carte da gioco in edizione limitata e non in vendita di Dal Negro, entrata in gioco nel progetto anche grazie alla partnership con Ginger Media.

Articoli correlati