Dance Me To The End Of Love, torna Performing PAC Estate

Attraverso video, fotografie, installazioni e performance il PAC riflette su come la pratica artistica contemporanea abbia trattato la memoria storica

In occasione del trentesimo anno dalla strage mafiosa di Via Palestro, l’edizione di Performing Pac Estate 2023 è dedicata al rapporto tra arte contemporanea e memoria storica: l’idea è di raccontare attraverso video, fotografie, installazioni, performance e una piccola mostra “flashback” con i materiali dell’Archivio del PAC, come la pratica artistica contemporanea abbiamo trattato la memoria non in quanto conoscenza della storia fine a se stessa, ma in quanto nesso, significativamente ed emotivamente carico, vissuto fra soggetti e vicende che trascendono la loro singolarità.

A tal proposito, per questa nuova edizione si parte dalla rilettura della mostra di Christian Boltanski, 6 septembres, curata da Jean-Hubert Martin al PAC nel 2005, e in particolare dal concetto di “tempo”, che inesorabilmente fluisce e in cui la memoria e il ricordo divengono i segni, le tracce, del fragile e instabile passaggio dell’uomo.

Il titolo di quest’anno, Dance Me To The End Of Love, è una citazione da una canzone di Leonard Cohen del 1984, brano ispirato al dramma della Shoah. «La canzone è nata sentendo i racconti dei sopravvissuti dai campi della morte. Accanto ai forni crematori, in alcuni lager, un quartetto d’archi era costretto a suonare mentre si consumava questo orrore. Un orrore che sarebbe diventato il destino anche degli stessi musicisti. Suonavano quando i loro compagni morivano», spiegava Cohen in un’intervista. Ma nei versi della canzone il dramma sembra scomparire nella missione salvifica e pacifica dell’arte come veicolo di memoria, capace di essere più forte di ogni crudeltà.

La timeline con la ricostruzione degli avvenimenti della strage di via Palestro è a cura di Simona Zecchi e Marco Bova e la mostra è stata realizzata con il supporto di PwC Italia. Gli artisti partecipanti: Maja Bajevic, Yael Bartana, Christian Boltanski, Maurizio Cattelan, Clemencia Echeverri, Miguel Gomes, Douglas Gordon, Ottonella Mocellin e Nicola Pellegrini, Giulio Squillacciotti.

Performing Pac Estate 2023
Dance Me To The End Of Love
Project Room Nicola Bertasi
fino al 10 settembre

Articoli correlati