Non rinunciamo al mondo reale. La nuova campagna di Nikon contro l’AI

Nikon Perù lancia il nuovo spot “Natural Intelligence”, combattendo contro le immagini foto-realistiche prodotte dall’AI

«Questa ossessione per l’artificiale ci sta facendo dimenticare che il nostro mondo è pieno di luoghi naturali incredibili che sono spesso più strani della finzione». È quello che si legge nelle prime immagini del nuovo spot Nikon Perù. Natural Intelligence, questo è il titolo della campagna pubblicitaria realizzata in collaborazione con l’agenzia Grey Perù “contro” le immagini foto-realistiche prodotte dall’AI. «Abbiamo creato una campagna con immagini naturali davvero incredibili scattate con le nostre fotocamere, con parole chiave come quelle usate con l’intelligenza artificiale», dice Nikon nello spot. Le immagini sono infatti accompagnate da disclaimer ironici che imitano i prompt dell’AI, che potrebbero essere necessari per creare un’immagine simile.  Per quanto queste immagini sorprendano per la loro incredibile somiglianza con la realtà, esse semplicemente non lo sono, e Nikon ci ricorda che possiamo avere foto altrettanto incredibili ma vere che, a dirla tutta, è ancora meglio.

L’aspetto ludico che esiste dietro la realizzazione di un’immagine artificiale fa sicuramente gran parte del lavoro di fascinazione verso il nuovo mezzo. Con semplici comandi, infatti, l’utente può modificare l’immagine, cambiarne i colori, aggiungere dettagli più o meno stravaganti, ogni fantasia può diventare concreta: foto pazzesche, dai paesaggi mozzafiato ad architetture strabilianti.

«NON RINUNCIAMO AL MONDO REALE»
Nel nuovo spot Nikon ci ricorda che la bellezza esiste ed è reale e che l’AI non fa altro che replicarla. L’intento è anche e soprattutto quello di difendere i fotografi e il loro lavoro che, in particolare in Sud America, viene sempre più sostituito dall’AI. Illustratori e fotografi assistono alla sostituzione del loro lungo lavoro da pochi secondi di “generazione dell’immagine” sotto l’ordine umano, a cui basta digitare un semplice comando. La campagna nazionale è diffusa su tutto il territorio peruviano e ha riscontrato un grande successo. «Le reazioni sono state incredibili – dice Nikon – con un indice di gradimento del 99% e un riconoscimento del marchio del 95%. E ha ispirato centinaia di persone ad uscire con le loro macchine fotografiche».

Lo spot Natural Intelligence: