Ministry of Loneliness, il progetto di Rebecca Moccia a Fondazione ICA Milano 

La mostra esplora la tematica della solitudine e della sua politicizzazione, prendendo come spunto di il Ministero della Solitudine

Fondazione ICA Milano presenta fino al 15 luglio la mostra Ministry of Loneliness, progetto dell’artista italiana Rebecca Moccia (1992), a cura di Chiara Nuzzi.

La mostra, realizzata grazie all’Impact Grant di Outset Contemporary Art Fund, esplora la tematica della solitudine e della sua politicizzazione, prendendo come spunto riflessivo di partenza l’esperienza del Ministero della Solitudine, istituito nel 2018 nel Regno Unito e replicato nel 2021 in altri paesi come Canada e Giappone, esplorando le strutture politiche e sociali che modellano lo stato emotivo della solitudine e la percezione che ne deriva.

L’ombra fantasmatica e pervasiva dell’isolamento che permea le società occidentali, prende forma nell’analisi complessa e multimediale dell’artista, estendendosi fino a comprendere le radici che la innescano dall’avanzare dell’ordine tecno-scientifico della vita moderna all’affermarsi del capitalismo liberale. In mostra termofotografie, video e opere ceramiche illustrano questa ricerca.

La mostra è organizzata con il supporto della Galleria Mazzoleni. 

Il progetto di ricerca è sostenuto da Italian Council (2021), Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura ed è sviluppata in collaborazione con Fondazione ICA Milano, Jupiters Wood (UK), Magazzino Italian Art (USA) e l’Ambasciata Italiana in Giappone.