Donazione da record: 74 milioni di dollari per costruire il più grande museo Australiano

La National Gallery of Victoria riceve in donazione 74 milioni di dollari per costruire il più grande museo d'arte contemporanea d'Australia


La National Gallery of Victoria (NGV) di Melbourne ha ricevuto una donazione di 100 milioni di dollari australiani (74 milioni di dollari) per costruire un nuovo edificio che dovrebbe diventare il più grande museo d’arte contemporanea in Australia.

Il museo si chiamerà The Fox: NGV Contemporary dal nome del magnate degli autotrasportatori Lindsay Fox che, insieme alla moglie Paula Fox, membro del consiglio di amministrazione della NGV Foundation, ha donato la somma di denaro più grande mai rilasciata da un benefattore a un museo d’arte australiano. La nuova galleria sarà costruita nel Melbourne Arts Precinct di Southbank, la cui apertura è prevista per il 2028.

La famiglia Fox è la forza trainante di Linfox, la più grande azienda di logistica privata australiana con oltre 5.000 camion che operano in dieci paesi dell’Asia-Pacifico. La donazione è integrata in parte da una sovvenzione di 1,7 miliardi di dollari australiani (1,3 miliardi di dollari) fatta nel 2020 dal governo dello stato del Victoria che mira a rafforzare il distretto artistico di Melbourne.

Rendering of the winning concept design for NGV Contemporary by Angelo Candalepas and Associates, with public green space, facing south. Render by Darcstudio.

Tony Ellwood, il direttore dell’NGV, afferma che il regalo “maestoso” è «una testimonianza del forte senso di orgoglio civico [dei Foxes] e della loro fede nell’accessibilità delle arti a tutti i membri della nostra comunità». Lindsay e Paula Fox sono sostenitori di lunga data. Il dono è il «culmine di molti anni di appassionato sostegno al NGV, alle sue acquisizioni e al suo programma più ampio», ha affermato Paula Fox in una nota. «Ci auguriamo che la nostra donazione ispiri altri a sostenere questo programma per renderlo un’icona per il futuro».

Il museo di 30.000 mq sulla Southbank di Melbourne sarà progettato dallo studio di architettura Angelo Candalepas con sede a Sydney e comprenderà circa 13.000 mq di spazio espositivo, oltre a una terrazza sul tetto, laboratori di conservazione e un centro educativo. La nuova galleria fa parte della Melbourne Arts Precinct Transformation, una riqualificazione da 1,7 miliardi di dollari del distretto di Southbank che include anche gli aggiornamenti dell’Arts Center Melbourne e del nuovo Center for Creativity dell’Arts Center Melbourne. Il distretto previsto sarà caratterizzato da uno spazio pubblico di 18.000 metri quadrati, oltre a arte, design e moda, nonché architettura nazionale e internazionale.

Articoli correlati