Ultimora

Al via la Biennale di fotografia femminile sul tema del lavoro

Doveva partire a marzo ma il Covid l’ha fatta slittare. Dal 17 luglio al 30 dicembre 2020 Mantova ospita la prima edizione della Biennale della Fotografia Femminile ideata dall’Associazione la Papessa con la direzione artistica di Alessia Locatelli. Una grande mostra diffusa nella città, con mostre, incontri e workshop negli spazi istituzionali e nelle gallerie private della città. Un mosaico dedicato alla fotografia al femminile, con un focus sul tema del gap di genere nel mondo del lavoro. Un argomento che, come spiega la Locatelli, è tornato di grande attualità proprio durante l’emergenza Covid: «Durante il lockdown si è ancora più esacerbato il gap tra i generi: c’ è stato uno scarto del 10% in più di donne che non sono tornate al lavoro dopo la pandemia ed è una cifra enorme se si pensa che i dati erano già sfavorevoli in partenza. In aggiunta all’enorme carico che le donne hanno dovuto affrontare nei mesi passati per la gestione domestica, laddove la cura di bambini e anziani è stata quasi interamente affidata a loro. Per questo motivo abbiamo ritenuto necessario portare avanti il percorso della Biennale in questa seconda parte dell’anno, per contribuire ad una riflessione ancora più approfondita sui nostri tempi». 

Info su eventi e mostre: https://www.bffmantova.com/

 

Commenti