Eventi

Vento del Sud

«Verrà il giorno che ogni uomo che naviga sotto una bandiera pirata, o è stato marchiato come tale, avrà ciò che merita: poca corda e caduta sorda». Pirati dei Caraibi docet. Ma le avventure emozionanti che hanno come focus privilegiato l’affascinante figura del pirata, navi che solcano mari (tempestosi), tesori luccicanti – e, soprattutto, perduti – non è circoscritta all’ottima saga cinematografica della Disney, prodotta da Jerry Bruckheimer, con protagonista Jack Sparrow, interpretato da Johnny Depp. Il rimando è al volume a fumetti Vento del sud (Il Castoro, 224 pagine, 16.50 euro), scritto da Hope Larson e illustrato da Rebecca Mock. Traduzione di Omar Martini. Un racconto coinvolgente, la cui lettura è suggerita ai più giovani (ma non solo) che vede protagonisti i gemelli Alexander e Cleopatra Dodge, molto legati tra loro. Siamo a New York, nel 1860. Dopo l’inspiegabile scomparsa del papà, i due non se la passano affatto bene. Quindi decidono di unirsi alla feroce banda dell’uncino nero, ma nel corso di un furto i ragazzi vengono arrestati (”però, eccovi qui, fratello e sorella, a violare un domicilio per la banda di orfani e fuggiaschi dell’uncino nero. Fate anche borseggi, vero?”). Il prezzo da pagare in cambio della libertà e dell’opportunità di cambiare vita? Tradire proprio la spietata banda. Ma non è tutto. Anzi, per Alexander e Cleopatra i problemi sono solo al principio: il primo, infatti, viene fatto prigioniero e indotto a lavorare su una nave diretta a San Francisco; la seconda, invece, si imbarca in modo clandestino su una nave a vapore, sperando in cuor suo di ricongiungersi al fratello al termine del viaggio. I gemelli, però, sono inconsapevoli custodi di un raro segreto: possiedono le chiavi di un ambito tesoro. Braccati dai pirati nonché dal vendicativo capo della banda dell’uncino nero, Alexander (più istintivo) e Cleopatra (più riflessiva) dovranno destreggiarsi tra duelli all’ultimo sangue, furiose tempeste e avventure da raccontare ai nipoti per riuscire a ricongiungersi e ritrovare l’amato padre. Autrice e illustratrice, vincitrice dell’Eisner award (ha anche ricevuto un encomio speciale per i nuovi talenti agli Eisner award), Hope Larson – che vive a Los Angeles – mette nero su bianco un racconto avvincente, ricco di spunti di riflessione, con protagonisti due ragazzi ai quali non mancano coraggio e spirito di sacrificio. Ad illustrare questa storia c’è la fumettista Rebecca Mock – vive nella Grande Mela – i cui lavori sono apparsi su testate importanti: dal The New Yorker al New York Times. Vento del sud rappresenta il suo primo graphic novel. Un bell’esordio. Entrambi le autrici, infatti, mostrano il giusto piglio nel narrare una vicenda ricca di colpi di scena, serrata e senza fronzoli.

Costretti a fare affidamento solo sulle loro forze, Alexander e Cleopatra combattono per sopravvivere, messi alla prova giorno dopo giorno dalle avversità della vita. Vento del sud è stato definito dal noto scrittore statunitense Scott Westerfeld «un racconto pieno di intraprendenza ed entusiasmo, combattimenti con la spada, un tesoro perduto e mirabolanti imprese. Un must per chi ama l’avventura». Da leggere.

Info: www.castoro-on-line.it

Commenti