Ultimora

Talent Prize 2019, Edoardo Aruta

Elephant in the room è l’opera con la quale Edoardo Aruta è stato selezionato tra i finalisti del Talent Prize e che gli dà accesso alla mostra, che si svolge dal 30 ottobre al 13 novembre al Mattatoio di Roma (opening il 30 ottobre alle 18.30). Il lavoro racconta in video l’entrata in una stanza di un elefante. Letteralmente riprende un modo di dire inglese che con ironia descrive una situazione problematica conosciuta da tutti ma volutamente da tutti ignorata. Da surreale il lavoro prende quindi connotazioni tragiche: per l’artista infatti è la descrizione di una società che si lascia andare, incapace di condividere i propri problemi e non in grado di strutturare un dialogo costruttivo. Seduto al tavolo l’ uomo del video invece si prende cura dell’animale, in contrasto, quindi, con il motto anglosassone. Aruta sembra quindi proporre un’alternativa all’individualismo verso un dialogo per una soluzione del problema perché i panni sporchi si lavano tutti insieme. 

Una ricerca che ha appassionato la giuria. Ne ha fatta di strada il giovane romano classe 1981, che ha studiato Scultura all’Accademia di Belle Arti della Capitale. La sua attività artistica ha preso piede soprattutto dopo la formazione del collettivo artistico Gli Impresari, fondato nel 2013 insieme insieme a Marco Di Giuseppe e Rosario Sorbello. 

Commenti