Ultimora

Via al Totoministri. Alla Cultura in lizza Fioramonti, Morra e la Ascani

Si avvicina la composizione del nuovo governo Conte ed è partito come di consueto il totoministri. Per la Cultura, dalle indiscrezioni di Palazzo, e da quanto emerge dai giornali, sembra che prevalga l’ipotesi di un 5stelle. L’idea di un Franceschini bis non sembra essere presa in considerazione. Ebbene, chi sono i principali nomi in lizza? Tutti volti conosciuti: Lorenzo Fioramonti, Nicola Morra e Anna Ascani. Due 5 stelle della prima ora e un PD. Il primo romano, classe 1977, eletto ala Camera dei deputati nel 2018 con il Movimento. Attualmente è in aspettativa dal ruolo di Professore ordinario di Economia politica all’Università di Pretoria (Sudafrica).
Il secondo è genovese di nascita ma cosentino di adozione. Classe 1963, dal 2018 è presidente della Commissione parlamentare Antimafia, di professione professore scolastico.
L’ultima corrisponde a un volto molto presente nelle cronache, anche per il ruolo che riveste. La Ascani è infatti vicepresidente del Partito democratico, dal 17 marzo 2019. Classe 1987 e originaria di Città di Castello (PG) è stata la responsabile Cultura del Partito democratico e, nel 2016, è stata indicata da Forbes come una delle under 30 più influenti nella politica europea.

Con molta probabilità il dicastero di via del Collegio romano dovrebbe essere affidato a uno di questi tre nomi. Staremo a vedere.

Commenti