Ultimora

Julia Draganović è il nuovo direttore dell’Accademia tedesca Villa Massimo

La notizia che si attendeva da qualche mese è arrivata. L’Accademia tedesca Villa Massimo ha un nuovo direttore e il suo nome è Julia Draganović, attuale direttrice della Kunsthalle Osnabrueck. Prenderà da giugno il posto dell’attuale direttore Joachim Blueher, che per 17 anni ha guidato, e con merito, la prestigiosa accademia a Roma. La notizia è stata confermata oggi dal ministro della Cultura tedesca Monika Grütters.

Julia Draganović, nata ad Amburgo nel 1963, è una studiosa di letteratura tedesca, storia dell’arte, filosofia. Ha iniziato a lavorare come manager culturale per proseguire come curatrice tra l’altro a Weimar, New York (Chelsea Art Museum) e all’Art Miami Florida. In Italia ha ricoperto posizioni direttive alla Galleria d’arte Moderna della Provincia di Modena, al Palazzo delle Arti di Napoli e ad ArteFiera a Bologna.

«Con Julia Draganović – ha sottolineato Grütters – avremo alla guida della più rinomata residenza tedesca per artisti all’estero una manager culturale altamente qualificata ed esperta nel panorama artistico contemporaneo. Nel corso della sua lunga attività lavorativa in Italia ha dimostrato che le relazioni italo-tedesche le stanno molto a cuore. Possiede quindi i migliori requisiti per essere un’interlocutrice competente per i borsisti di Villa Massimo a Roma e di Casa Baldi a Olevano Romano. Sono convinta che Julia Draganović manterrà alto il prestigio dell’Accademia Tedesca di Roma e porrà anche accenti propri come nuova Direttrice».

«Sotto la direzione di Joachim Blueher – ha continuato Grütters – l’Accademia Tedesca di Roma è diventata una delle principali residenze europee per artisti. Joachim Blueher ha dato lustro a Villa Massimo nella vita culturale della metropoli italiana, garantendo al contempo agli artisti le migliori condizioni per lo svolgimento del loro lavoro. È stato un grandioso Ambasciatore della cultura tedesca in Italia».

A Blueher va il ringraziamento in particolare di noi di Inside Art. Abbiamo avuto il piacere e l’onore di averlo per anni tra i giurati del Talent Prize, il nostro premio d’arte contemporanea. Ha lanciato con garbo ed esperienza il prestigio artistico dell’Accademia tedesca, facendola diventare un punto di riferimento della scena artistica romana, innestando nell’art system capitolino interpreti di assoluto valore nel campo delle arti visive, della letteratura, del design. Ha aperto inoltre al pubblico le porte di Villa Massimo, diventata ormai un centro d’arte contemporanea e di sperimentazione e ricerca conosciuto e apprezzato. A lui vanno le nostre congratulazioni e la nostra gratitudine. Alla Draganović i nostri migliori auguri.

 

 

 

 

Commenti