I giardini del Circolo Aniene ospitano l’opera di Luca Grechi

Roma

Il Circolo Canottieri Aniene si riconferma punto d’incontro tra sport e cultura ospitando il 27 settembre dalle 18 un appuntamento dedicato all’arte contemporanea. Silvia D’Ippolito cura Contemporaneamente: un dialogo tra i giardini del Circolo e le opere di Luca Grechi, pensato per dare la possibilità al visitatore di confrontarsi con nuovi stimoli intellettuali e visivi, per prendersi una pausa dalla frenesia del quotidiano e farsi coinvolgere da questa inedita combinazione. La ricerca dell’artista si contraddistingue proprio per il legame con la natura, dal sapore primordiale, che richiama l’essenza stessa del trascorrere del tempo e dei mutamenti che sono a questo indissolubilmente legati. Tutti gli elementi dell’installazione pensata per l’evento si confrontano in un dialogo botanico surreale con i giardini, dando origine a una pianta irreale ma allo stesso tempo piena di significato, che riflette sul ciclo della vita. La mostra è un’occasione per prendersi del tempo e scoprire il rapporto intimo tra arte e natura in continua evoluzione e in grado di comunicare ogni giorno qualcosa di diverso.

Articoli correlati