Podroom – KCB Centro Culturale di Belgrado ospita la personale di Fabrizio Bellomo

Belgrado

Dal 10 al 31 maggio Podroom – KCB Centro Culturale di Belgrado ospita la prima personale in Serbia di Fabrizio Bellomo, a cura di Mario Margani. Artista classe 1982, Bellomo da tempo si interessa al rapporto tra l’uomo e la macchina nella società contemporanea, una riflessione che si concretizza attraverso diverse soluzioni formali. Con questa esposizione l’artista continua ad approfondire il tema, analizzando il pensiero meccanicistico dall’era di Descartes e Hobbes attraverso la rivoluzione industriale e fino alla totale pervasività della macchina nello sviluppo attuale delle telecomunicazioni e dei sistemi di controllo, che rende questi strumenti quasi completamente invisibili, ma sempre più preponderanti come mezzi di configurazione della realtà. Esposti a Podroom, spazio dedicato all’arte video e multimediale del Centro Culturale di Belgrado, film recenti e lavori video degli ultimi dieci anni, riesaminati alla luce della traiettoria critica tracciata da Bellomo con sconfinamenti artistici e letterari negli ambiti dell’architettura e dello studio della cultura materiale. La mostra è realizzata con il supporto e contributo di NCTM e l’arte, Apulia Film Commission, STEP Grants / European Cultural Foundation, Istituto Italiano di Cultura di Belgrado e del Centro Culturale di Belgrado. Info: www.kcb.org.rs

Articoli correlati