Ultimora

Ritrovato un Monet grazie a Google

Lo credevamo scomparso da tempo, precisamente dal 1895, un quadro di Claude Monet che rappresenta la campagna di Argenteuil, vicino Parigi, avvolta dalla nebbia. Il dipinto è stato invece ritrovato dallo storico dell’arte e direttore dell’accademia di belle arti di Edimburgo, Richard Thomson grazie a una semplice ricerca su Google. Thomson è infatti uno degli esperti della pittura di Monet e sta preparando una mostra sul rapporto tra natura e architettura nell’arte dell’impressionista. Interessato al quadro per averlo all’esposizione si mette alla ricerca della tela scomparsa ma che scopre essere stata venduta a un privato che rintracciato ha accettato di prestare il quadro per la mostra.

«Semplicemente – dice Thomson –  l’ho trovato su Google. Avevano attraversato un antiquario a New Orleans, l’ho contattato, e mi ha rapidamente risposto in maniera positiva per la mostra. Gliene sono molto grato».  L’esposizione è Monet & Architecture e dovrebbe aprire alla National Gallery il prossimo aprile dove per la prima volta verrà mostrato il dipinto che si credeva scomparso per sempre. Info: https://hyperallergic.com

Commenti