Ultimora

Le foto di Zacharie Gaudrillot-Roy, facciate di edifici sospesi nel tempo e nello spazio

Zacharie Gaudrillot-Roy, artista francese, ha realizzato una serie fotografica dal titolo Facades basata su un processo di manipolazione digitale che sta riscuotendo un particolare successo sul web. In pratica Gaudrillot-Roy agisce su immagini di edifici urbani lasciando intatta solo la loro facciata. Il risultato sono delle costruzioni surreali che mettono in crisi le certezze dell’osservatore, attirando la sua curiosità. Un lavoro che si concentra sull’involucro esterno di abitazioni e case, al cui interno sono custodite storie di vita, oggetti, ricordi. L’artista sceglie invece di privarci di questa informazione, cancellando ogni cosa che non sia la struttura esterna della facciata. In un’atmosfera cupa e sospesa, il tempo viene cristallizzato e anche ogni emozione. Restiamo di fronte a una facciata che è la prima cosa che vediamo quando ci troviamo davanti a un’edificio. Dobbiamo accontentarci di quello e capire attraverso gli occhi dell’artista su cosa il suo sguardo si è soffermato.

Commenti