Ultimora

Ralph Rugoff è il nuovo curatore della Biennale Arte Venezia del 2019

La Biennale di Venezia è appena finita ma il Cda, su proposta del presidente Paolo Baratta, ha già annunciato il nome del curatore della 58esima Esposizione Internazionale d’Arte del 2019. Si tratta del britannico Ralph Rugoff, dal 2006 è direttore della Hayward Gallery di Londra, fra le gallerie d’arte pubbliche più importanti del Regno Unito. Rugoff fa anche parte del Southbank Centre, ente autonomo non profit che riceve importanti finanziamenti dall’Arts Council of England e nel 2015 è stato il direttore artistico della XIII Biennale di Lione intitolata La vie moderne. È inoltre critico e scrittore, oltre che curatore indipendente di importanti rassegne di Ed Ruschka, Jeremy Deller, Carsten Holler e George Condo. «L’incarico a Ralph Rugoff – ha spiegato Baratta – conferma l’intenzione della Biennale di qualificare la Mostra come luogo di incontro tra il visitatore, l’arte e gli artisti. Una Mostra che impegni i singoli visitatori in un diretto confronto con le opere nel quale la memoria, l’inatteso, l’eventuale provocazione, il nuovo e diverso possano sollecitare lo sguardo, la mente e l’emozione di chi osserva, dandogli l’occasione di una intensa e diretta esperienza». La Biennale del 2019 avrà luogo dall’11 maggio al 24 novembre 2019.

Commenti