Ultimora

La Fondazione Henri Cartier-Bresson si espande e trasloca in uno spazio nel Marais

È ufficiale, la Fondazione Henri Cartier-Bresson si prepara ad aprire nel 2018 uno spazio più grande nella zona del Marais. Il museo non sorgerà più a Montparnasse ma in una zona strategica, vicino al Centre Pompidou, Musée Picasso, Lafayette Anticipations e Fondation Pinault, in un garage riadattato di 900 mq che sarà in grado di ospitare il doppio delle mostre. A dirigerlo François Hébel, con una grande esperienza nell’ambito della fotografia, per anni direttore del festival della fotografia di Arles e direttore artistico della Biennale Foto/Industria di Bologna. In programma non solo mostre su Cartier-Bresson ma anche fotografia contemporanea, frutto di una ricerca più ampia e approfondita. Lo spazio, progettato dagli architetti dell’agenzia Novo, consentirà anche una migliore conservazione degli archivi, al momento distribuiti in tre siti diversi, che potranno essere raggruppati e messi a disposizione del pubblico per la consultazione. La prima mostra con cui sarà inaugurata la fondazione nel 2018 sarà una retrospettiva dedicata a Martine Franck, fotografa belga e ultima moglie di Cartier-Bresson. Info: www.henricartierbresson.org

 

Commenti