Ultimora

Al MMOMA una grande mostra dedicata a Giosetta Fioroni

Dal 6 settembre al 22 ottobre il MMOMA, il Moscow Museum of Modern Art di Mosca, ospita la mostra Roma anni ’60, dedicata alla grande Giosetta Fioroni. L’esposizione, a cura di Piero Mascitti e Marco Meneguzzo e promossa dall’Istituto Italiano di Cultura a Mosca, presenta una cinquantina di opere, tele e carte d’argento, che ripercorrono i primi anni di carriera di una delle più celebri esponenti della Pop art italiana. Tra i lavori in mostra i suoi Argenti, il bozzetto della Biennale di Venezia del ’64, Glamour, Doppio Liberty, Malinconia, o ancora i grandi ritratti Dietro gli occhiali e Lo sguardo. Tra gli eventi collaterali della rassegna sarà inoltre messa in scena, a cinquant’anni dalla sua prima esecuzione, la performance Spia Ottica in cui al visitatore è permesso spiare la vita quotidiana di una donna attraverso un buco nella parete. «L’attualità della Fioroni – afferma Olga Strada, direttrice dell’istituto Italiano di Cultura a Mosca – è da leggersi nella sua giocosa e raffinata iconicità, nel rielaborare immagini riconoscibili e nel dare vita a una nuova mitologia». Info: www.mmoma.ru/en

Commenti