Ultimora

Un libro raccoglie le ricette di Georgia O’Keeffe, pioniera della cucina bio

In pochi sanno che il contributo di Georgia O’Keeffe, icona dell’arte moderna americana del 20esimo secolo e pioniera dell’arte astratta, è considerato particolarmente importante anche nel campo culinario. A tale proposito è stato pubblicato un nuovo libro di cucina dell’autore australiano Robyn Lea che che raggruppa le ricette più interessanti scritte dall’artista. La dieta da lei seguita si può infatti prendere a esempio anche oggi per una corretta alimentazione e la sua scelta di ingredienti rivela che la O’Keeffe si può considerare una pioniera oltre che in campo artistico, anche in quello della cucina bio, salutare, a chilometro zero, dello slow food. tendenze sempre più seguite nella società contemporanea. Un’alimentazione, la sua, che si basava molto anche sulla scelta cromatica dei cibi e che l’artista ebbe modo di sperimentare nella seconda metà della sua vita, trascorsa in New Mexico, durante la quale dedicò molto tempo al processo creativo, alla cucina e al giardinaggio. Il testo in questione, Dinner with Georgia O’Keeffe, preleva una cinquantina di ricette direttamente dal libro di cucina usato dall’artista, includendo note scritte a mano, aneddoti personali che raccontano i lunghi tempi che si prendeva l’artista per preparare i suoi piatti, studiati a regola d’arte. Info: www.amazon.com/Dinner-Georgia-OKeefe

Commenti