Ultimora

Venerdì incontro con il Media Artist Josephe DeLappe

Nell’ambito del Media Art Festival, venerdì 28 aprile alle ore 15.00 si svolge un incontro con il media artist e attivista internazionale Josephe DeLappe, uno dei decani della media art. L’incontro è previsto all’Accademia RUFA, esattamente al RUFA Space, al Pastificio Cerere, in via degli Ausoni 7, dalle 15 alle 17. Un’occasione per conoscere da vicino uno dei principali interpreti dei linguaggi artistici 4.0, uno di coloro che sta contribuendo a scrivere i futuri capitoli della storia dell’arte contemporanea globale.

DeLappe ha lavorato con i nuovi media fin dal 1983. Il suo lavoro, una performance di gioco online, è stato esposto in tutti gli Stati uniti e all’estero con mostre e performance in Australia, Regno Unito, Cina , Germania, Spagna, Belgio, Olanda, Messico, Italia, Perù, Svezia e Canada. Nel 2006 ha iniziato il progetto dead‐in‐iraq, che consiste nel digitare in sequenza, tutti i nomi dei militari americani vittime dalla guerra in Iraq all’interno di America’s Army il videogioco di reclutamento Americano. Nel 2013, con una bicicletta ha tracciato una linea di 460 miglia intorno alla Nellis Air Force Range, evidenziando una zona che abbastanza grande da ospitare un parco solare che potrebbe alimentare tutti gli Stati Uniti. Più di recente ha sviluppato il concetto che sta dietro Killbox, un gioco interattivo per computer sulla guerra drone creato con il Collettivo Bioma in Scozia. Killbox è stato recentemente nominato per un BAFTA Scotland (British Academy of Film and Television Arts) come Miglior gioco del computer.

Per leggere l’intervista esclusiva con il direttore artistico del Media Art Festival, Valentino Catricalà, clicca qui

Commenti