Ultimora

La mostra S.i.l.o.s di Pietro Fortuna al Macro Testaccio

S.i.l.o.s. è il titolo della mostra che raccoglie lavori recenti  e non di Pietro Fortuna. Ospitata nel Macro Testaccio dal 13 aprile al 4 giugno l’esposizione curata da Pietro Gaglianòperò non si presenta come una classica rassegna sul lavoro di un artista, il suo scopo sembra essere un focus sulla stretta relazione fra processo e ideazione e come questi siano sempre stati preminenti all’esito finale. «L’arte – dichiara l’artista – è profezia e non previsione» che con questa frase mette in chiaro la sua poetica contro un finalismo che spesso designa l’arte contemporanea, la sua produzione, ma anche la cultura dei nostri giorni. L’umanesimo di Fortuna si distanzia da quell’individualismo che si realizza nella dialettica tra interrogazione privilegiata e risposte necessarie. Forse in questo si trovano le ragioni del suo pensiero: il fare coincide con il tempo e lo spazio per una cerimonia più vicina alla vita a come questa si mostra.  Insomma un’occasione per conoscere il lavoro di un’artista che è stato presente nei più importanti appuntamenti artistici nazionali e non degli ultimi decenni. Info: www.museomacro.org

Commenti