Ultimora

Spostata l’inaugurazione per i tulipani di Koons al Palais de Tokyo

Jeff Koons, Bouquet of TulipsContinua il rapporto di amore-odio fra Jeff Koons e la Francia. Poco tempo fa l’artista è stato infatti costretto dal tribunale di Parigi a versare oltre 40 mila euro per aver ripreso senza diritti la composizione del fotografo Jean-François Bauret in un suo lavoro. La mostra a lui dedicata al centro Pompidou nel 2015, nonostante l’alto numero di biglietti strappati, non è stata un successo economico. Ma niente, Koons ci riprova e regala un mazzo di fiori al Palais de Tokyo. Ve ne avevamo già parlato, il dono dell’artista alla Francia è legato agli attentati del 13 novembre e il 21 dello stesso mese Koons era pronto a regalare il lavoro ma l’inaugurazione è stata spostata da questa primavera al prossimo autunno. La scultura, alta più di 10 metri e realizzata in bronzo, acciaio inossidabile e alluminio, rappresenta una mano che stringe fra le dita un mazzo di tulipani multi colore, nella forma ricorda, anche secondo l’artista, la statua della libertà, anche questa lavoro simbolo della fratellanza franco americana.

 

 

 

 

Commenti