Ultimora

Apre la Second Avenue Subway ed è un vero capolavoro grazie ai lavori di quattro artisti

Il 1 gennaio ha aperto la prima sezione della nuova metropolitana di New York, la Second Avenue Subway, estensione della linea Q per collegare meglio l’Upper East Side. Tre fermate 72esima, 86esima e 96esima Strada, una lunghezza di due chilometri e mezzo. Un’apertura molto attesa, che ha portato con sé con qualche ritardo e problemi di malfunzionamenti ma ha presentato al pubblico una serie di opere pubbliche commissionate a tre artisti internazionali. Le pareti della metropolitana sono infatti state affrescate dagli artisti Chuck Close, Sarah Sze, Vik Muniz e Jean Shin. Una vera e propria galleria d’arte a disposizione di tutti che promette di aprirsi ancora di più a interventi di questo tipo. Tra i lavori, ha già cominciato a far parlare di sé l’opera del brasiliano Muniz che ha realizzato un mosaico raffigurante una coppia gay che si tiene per mano.

 

 

Commenti