Ultimora

Il Pompidou ospita la grande retrospettiva dedicata a Cy Twombly

Non servono certo presentazioni per Cy Twombly in mostra fino al 24 aprile nel centre Pompidou a Parigi. Una retrospettiva curata da Jonas Storsve che passa in rassegna tutta la parabola artistica di uno dei più grandi autori della seconda metà del Novecento. Sono 104 i lavori in mostra divisi in tre categorie cronologiche (Nine Discourses on Commodus, 1963, Fifty Days at Iliam, 1978, e Coronation of Sesostris, 2000), lavori presentati per mostrare l’eterogeneità dell’artista, dalla scultura, alla tele, fino ai disegni. Nel percorso così si passa dalle sue prime opere degli anni Cinquanta segnate dai graffiti e dalla scrittura, alle composizioni degli anni Sessanta e la personale risposta dell’arte minimale e concettuale dei decenni successivi. Sarà chiaro per gli spettatori quindi come la storia abbia fatto di Twombly un autore che raccoglie l’eredità dell’espressionismo astratto statunitense fondendolo con la cultura mediterranea, da lui sempre amata. Info: www.centrepompidou.fr 

Commenti