Eastpak contro l’AIDS chiama undici designer internazionali per un progetto benefico

New York

Il marchio Eastpak collabora con l’organizzazione non-profit Designer Against AIDS per il progetto benefico Eastpak Artist Studio 2016. Con il nobile scopo di sensibilizzare le persone di fronte a una tematica drammatica ma ancora poco affrontata pubblicamente, Eastpack ha deciso di chiamare undici famosi designer di tutto il mondo per reinterpretare il classico zaino Padded Pak’r. Tra i nomi compaiono brand molto diversi tra loro che hanno fornito il loro punto di vista creativo trasponendolo non solo sull’involucro esterno dello zainetto ma anche immaginando nuove soluzioni funzionali. Kenzo, ad esempio, ha proposto un mix di stampe d’archivio, unito alla creazione di un mini-zaino, un nécessaire e un asciugamano. E poi ancora Vetements, Christopher Raeburn, Nicopanda, AMI Paris, House of Holland , Wanda Nylo, Jacquemus e Giambattista Valli. Tutte le creazioni sono state messe all’asta dal 1 Dicembre, in occasione della giornata mondiale contro l’AIDS e il ricavato sarà devoluto all’organizzazione DAA. Info: artiststudio.eastpak.com/artists