Banca Generali presenta 16 scatti inediti di Michele Alassio

Milano

È un autore di fama internazionale quello chiamato da Banca Generali per celebrare i suoi primi dieci anni dalla quotazione in borsa. Confidence è infatti il titolo della mostra ospitata nella sede milanese dell’istituto di credito, precisamente in piazza Sant Alessandro 4, dove dal primo dicembre apre al pubblico l’esposizione di fotografia che raccoglie i lavori di Michele Alassio. Aperta su appuntamento fino al 28 aprile, la mostra raccoglie 16 fotografie inedite ispirate al concetto di fiducia, parola chiave per la prima banca privata d’Italia.

La fotografia di Alassio si caratterizza per peculiarità uniche: gli scatti rappresentano luoghi carichi di suggestioni, in parte destinati a non svelarsi e che lasciano trasparire l’imminenza di qualcosa, cercando di proporre un’istantanea che racconti un tempo infinito in uno spazio finito o, come dice lo stesso Alassio, «non per dare immagine alla realtà, che già la possiede, ma per cercare di darne una ai sentimenti». Ed è proprio questo il filo conduttore che lega tutte le sue serie, opere che hanno ricevuto apprezzamento internazionale e hanno portato l’artista veneziano ad esporre in templi dell’arte contemporanea come il MoMA di New York, il Rejna Sofia di Madrid e La Triennale di Milano.

A completare il percorso un catalogo edito dalla stesa banca che raccoglie i 16 scatti inediti con una prefazione di Barry Friedman e una presentazione di Claudio Marra storico studioso di fotografia italiana e professore ordinario all’università di Bologna. Info: www.confidenceexhibition.com