Ultimora

Inaugurata Buc, la biblioteca universitaria firmata da Renzo Piano

Sette piani, 10 chilometri di scaffali che ospitano circa 340 mila volumi, 6 mila metri quadrati di spazio e 430 postazioni divise nei cinque piani dell’edificio. Questi sono solo alcuni dei numeri della Buc, la biblioteca universitaria inaugurata il 19 novembre a Trento e progettata da Renzo Piano. L’edificio, definito soprattutto da ferro, cemento e vetro, è solo l’ultimo di una serie di lavori che l’archistar italiana ha disseminato in giro per il mondo a partire dalla biblioteca del Pompidou fino all’ultima inaugurata ad Atene. Nel caso di Trento Piano ha dovuto far fronte a un adattamento, il progetto originale prevedeva per lo stabile un centro congressi realizzato da un’altra grande firma italiana Mario Botta. La biblioteca, operativa solo da metà dicembre e ancora in corso di trasloco, sorge nel quartiere Albere, progettato proprio dall’architetto genovese e che insieme alla biblioteca appena conclusa ospita anche un altro suo lavoro il Muse, Museo della scienza. «Qui c’era una fabbrica – ha detto Piano al taglio del nastro – che faceva ruote per automobili. Questa è una fabbrica diversa, una fabbrica bianca. Una scatola dei libri, per richiamare l’etimologia greca, della parola biblioteca». Info: www.unitn.it

Commenti